Zampone

Tipicamente italiano, lo zampone è un impasto di carne di maiale magra, di cotenna tritata e di grasso, salato e speziato, e quindi insaccato nella pelle della zampa anteriore del suino. Sul mercato si trova sia lo zampone da cuocere, che precotto. Questa tipologia è molto apprezzata perché permette di accorciare i tempi di preparazione. Il consumo è tipico dei mesi invernali, in particolare nel periodo delle festività natalizie, ma meriterebbe maggior attenzione da parte del consumatore, nel corso dell'intero anno. Tra le produzioni tutelate lo Zampone Modena è un salume IGP. Al contrario di quanto si è portati a pensare lo zampone è un alimento equilibrato.

Come si produce lo zampone

Tipico e riconoscibilissimo, lo zampone è un impasto di carne magra (in genere ricca di tessuto connettivo) macinata e condita con sale, pepe, spezie e aromi naturali ed insaccata in un involucro costituito dalla pelle dell'arto anteriore del suino. E' un prodotto tradizionalmente "invernale" sia per quanto riguarda il consumo che per la produzione; le attuali tecniche di preparazione, precottura e confezionamento in involucri sterilizzati e sottovuoto consentono però di poter disporre comodamente di questi prodotti lungo tutto l'arco dell'anno.

Prodotti tutelati

- Zampone Modena IGP (1999) link 

(fra parentesi l'anno di riconoscimento IGP)