Area salute & benessere

Il mangiar sano esce di casa!

Condividi la pagina:

I ritmi frenetici della vita moderna, sempre più di frequente, ci costringono a consumare un pasto frugale fuori casa. Cucinare e fare la spesa, sono infatti attività importanti, ma a cui non sempre riusciamo a dedicare il tempo necessario. Per questa ragione, può risultare difficile seguire delle abitudini alimentari corrette.

Un panino con mortadella e insalata: buon compromesso tra un apporto equilibrato di nutrienti e la praticità di un pasto veloce

La scelta di dove e cosa mangiare fuori casa, risulta quindi fondamentale, soprattutto per l’alto rischio di imbattersi in alimenti malpreparati e di scarsa qualità.
I salumi, rappresentano una valida e versatile soluzione e, se giustamente abbinati, possono costituire un equilibrato piatto unico, adatto per un pranzo veloce. L’accostamento ideale è con frutta, verdure e pane (o crostini, grissini, focacce e altri sfarinati).

Nei salumi, infatti, sono quasi del tutto assenti i carboidrati, che invece caratterizzano i prodotti derivati dai cereali. Per fare un esempio pratico: l’intramontabile e goloso panino con la mortadella, potrà essere integrato con della lattuga o dei pomodori, oppure, una pizza al prosciutto, con della frutta o un succo. La vasta gamma di salumi disponibili offre molteplici soluzioni.

Meglio evitare cibi troppo grassi o fritti,
tipici dei poco mediterranei fast-food!

Da un punto di vista energetico, infatti, vi sono alcuni prodotti che sono grado di fornire molta energia in poco peso, ed altri, che addirittura, sono meno calorici di una porzione di pesce o di carne magra. Tutti, risultano però accumunati dalla presenza di fondamentali sostanze nutritive, quali:

  • proteine nobili;
  • acidi grassi, soprattutto insaturi;
  • vitamine;
  • sali minerali;

Le occasioni in cui i salumi garantiscono un buon compromesso tra un apporto equilibrato di nutrienti e la praticità di un pasto veloce sono molteplici, e possono essere: un pranzo di lavoro, un happy hour, una cena con amici o un rilassante pic-nic. In tutti i casi, come già detto, il ‘trucco’ consiste nell’accostarli nel migliore dei modi e nelle giuste quantità ad altri alimenti.