SalumiAmo Magazine

IVSI e ASSICA presentano il ‘Programma Sostenibilità’

19 luglio 2022 – 5 goals, 48 Best practices e 35 impegni concreti verso un nuovo modello di impresa: il primo “Programma Sostenibilità” di ASSICA non è solo una dichiarazione di intenti bensì una pragmatica assunzione di responsabilità, con cui il settore della salumeria italiana ratifica un “cambio di passo” in atto da tempo. Affermare e valorizzare la sensibilità e la proattività del settore rispetto allo sviluppo sostenibile è l’intento principale del documento, realizzato in tandem con l’Istituto Valorizzazione Salumi Italiani e presentato in anteprima il 22 giugno scorso, in occasione dell’Assemblea nazionale ASSICA a Roma.

Nel “programma”, ASSICA e IVSI hanno raccolto tutte le attività e i progetti realizzati dalle aziende del settore e dall’Associazione in direzione dello sviluppo sostenibile. Fra i 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (denominati Goal) dell’Agenda 2030 dell’ONU (SDGs), ne sono stati selezionati 5, quelli su cui i produttori di salumi possono offrire un contributo significativo e sui quali concentrare, di conseguenza, gli sforzi più consistenti:

  • Goal 7 – Energia pulita e accessibile;
  • Goal 8 – Lavoro dignitoso e crescita economica;
  • Goal 9 – Imprese, innovazione e infrastrutture;
  • Goal 12 – Consumo e produzione responsabili;
  • Goal 13 – Lotta contro il cambiamento climatico.

Dall’analisi 2021 è emerso che le Aziende del settore sono maggiormente attive sul Goal 8 (34%), subito seguito dal Goal 12 (26,4%) e dal 9 (24,2%). Ancora ampi margini di miglioramento per quanto concerne il Goal 7, sul quale le Aziende partecipanti allo studio offrono al momento un contributo pari al 15% ma ritengono di poterlo incrementare in tempi brevi. Per realizzare un percorso fortemente legato alla realtà – in grado di promuovere un approccio imprenditoriale fondato sulla sostenibilità – sono infatti state coinvolte le Aziende stesse, innescando un processo virtuoso di comprensione e condivisione, seguito da fasi basate sulla razionalizzazione e la formazione.

Coerentemente con questa struttura, ogni singolo aspetto della sostenibilità, all’interno del lavoro è affrontato descrivendo:

  • cosa ha fatto l’Associazione con e per le Aziende del settore in quell’ambito;
  • le “Best Practice” più significative messe in campo dalle imprese del comparto;
  • quali impegni concreti ASSICA si assume per promuovere lo sviluppo sostenibile.

In tema di sostenibilità ambientale, le principali Best Practice evidenziate nel Programma riguardano il monitoraggio delle emissioni negli stabilimenti a tutti i livelli, da generatori a biogas interni con raccolta di scarti e sottoprodotti derivanti dalla macellazione e dall’azienda agricola, ai contratti di energia 100% rinnovabile. In tema di sostenibilità economica, il processo di miglioramento dei valori nutrizionali dei prodotti in commercio ha riguardato tutti i principali salumi italiani così come è generale l’investimento in ricerca per soluzioni innovative che riducano l’utilizzo della plastica e contengano l’impatto ambientale del packaging a fine vita, trasformandolo da rifiuto a risorsa utile per la tutela dell’ambiente.

Sul versante sociale le buone pratiche più diffuse e significative riguardano il benessere e la formazione dei lavoratori e la collaborazione con realtà no profit territoriali, mentre l’impegno di ASSICA si evidenzia soprattutto nella formazione, in collaborazione con l’IVSI. Oltre alle tre dimensioni della sostenibilità, ampio spazio è dedicato anche al tema del “benessere animale”, fra gli argomenti più delicati e specifici per le aziende della salumeria, tema su cui ASSICA in particolare sta incoraggiando una crescita culturale, per favorire un sistema di filiera sostenibile, in linea con le aspettative del consumatore.

“Promuovere il settore, oggi e in futuro, si traduce anche nell’impegno per incentivare e offrire supporto alle Aziende nello sviluppo sostenibile. La mission di ASSICA e IVSI, dunque, si allarga e si arricchisce di un nuovo obiettivo: elevare il profilo di sostenibilità ambientale, economica e sociale delle aziende del settore. È da questa visione, che trae vigore e sostanza la prima edizione del Programma Sostenibilità” specifica il Presidente ASSICA, Ruggero Lenti, il quale aggiunge anche che: “per trasformare questi impegni in risultati tangibili è però fondamentale che tutta la filiera si muova verso la medesima direzione. In questo ambito hanno senza dubbio un ruolo decisivo anche le Istituzioni, nazionali e internazionali. La filiera è infatti protagonista, ma quello a cui bisognerebbe giungere è un vero e proprio ‘ecosistema’ di cooperazione. Pertanto, la cosa più importante è capire che la filiera zootecnica è parte della soluzione e la sostenibilità del settore può essere generata internamente, sfruttando la capacità di rendere economicamente sostenibili le naturali propensioni alla circolarità della produzione che lo caratterizza.”

A rimarcare l’intento dell’opera anche il Presidente IVSI, Francesco Pizzagalli, che aggiunge: “Grazie alla formazione continua e allo sviluppo di iniziative in grado di stimolare la crescita della consapevolezza e dell’efficacia delle azioni intraprese dalle Aziende associate in favore della sostenibilità, ASSICA – con il supporto di IVSI – ha già iniziato a sostenere il settore verso il cambio di paradigma che la sostenibilità ambientale, economica e sociale determinano con chiarezza. Oggi – continua Pizzagalli – l’Associazione e le Aziende del settore credono fortemente nello sviluppo sostenibile come imperativo del nuovo modo di fare impresa, tanto quanto sono convinti che il settore di carni e salumi possa giocare un ruolo tangibile nel raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile fissati dall’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. Questo lavoro lo afferma con chiarezza.”

Quello in atto è un cambio di passo culturale concreto che vede la sostenibilità come opportunità aziendale e non come onere, come una necessità per rimanere competitivi sul mercato. L’evoluzione di questo approccio si traduce nel considerare la sostenibilità come uno dei fattori, dei valori, posti al centro della strategia aziendale del presente e del futuro. Da qui la necessità del Programma Sostenibilità, una pubblicazione che risponde alla vision di ASSICA e di IVSI.

News

Un rotolo fresco, con frutta e salumi

Una ricetta estiva e fresca, che unisce frutta e salumi in modo innovativo e che non mancherà di stupire i vostri ospiti.

Un rotolo fresco, con frutta e salumi
News

IVSI e ASSICA presentano il 'Programma Sostenib...

In occasione dell’Assemblea annuale di ASSICA è stato presentato il documento realizzato con IVSI, che riassume buone pratiche e impegni verso un nuovo modello d’impresa

IVSI e ASSICA presentano il 'Programma Sostenibilità'
News

Estate calda? Serviamo piatti freschi!

L’abbiamo imparato: caldo e freddo si combattono anche a tavola. La soluzione? Frutta e prosciutto crudo, per un piatto classico di questa stagione: l’insalata.

Estate calda? Serviamo piatti freschi!
News

Mortadella Bologna IGP: approvato il nuovo Disc...

Tra le novità: ancora meno sale, più proteine e ricetta più semplice. I polifosfati, peraltro già banditi dalle aziende, sono ora vietati

Mortadella Bologna IGP: approvato il nuovo Disciplinare
News

Prosciutto di Modena DOP: sale il fatturato, +30%

Ottimi risultati ottenuti nel 2021 anche sul fronte produttivo +14%, con un aumento dell’affettato in vaschetta +15%

Prosciutto di Modena DOP: sale il fatturato, +30%
News

Signore e signori: il croque monsieur

Una ricetta unica, che viene dalla Francia e che vede un toast diventare una vera e propria leccornia, grazie all’uso sapiente dei salumi

Signore e signori: il croque monsieur
News

Popcorn e ...prosciutto crudo!

Se c’è una cosa a cui è difficile resistere in qualunque stagione sono i popcorn. Qui in una versione creativa, con polvere di prosciutto crudo e rosmarino

Popcorn e ...prosciutto crudo!
News

Mortadella Bologna IGP: in crescita produzione ...

Incremento dello 0,9% con un netto recupero della situazione Pre-Covid mettendo a punto un + 1,7% rispetto al 2019. Bene anche l’affettato con +2,8%

Mortadella Bologna IGP: in crescita produzione e vendite

SalumiAmo Magazine è nato per condividere news, ricette e curiosità sul mondo dei salumi, patrimonio unico al mondo ed invidiato ovunque. SalumiAmo è un marchio registrato e gli eventi organizzati da IVSI (Istituto Valorizzazione Salumi Italiani), che è l'Istituto con una mission molto chiara già nel nome, portano questo brand in giro per l'Italia e nel mondo. In questo spazio puoi tenerti aggiornato sul mondo dei salumi italiani.