Wafer alla Mortadella Bologna IGP con crema di pistacchio salato

1

Frullare energicamente la mortadella con l’acqua a 50 gradi e la gomma di xantano

2

Setacciare bene per evitare eventuali granuli

3

Spruzzare i fogli di wafer con il burro di cacao

4

Stendervi la farcia di mortadella e ottenere uno strato ben compatto alto 3 cm, lasciar riposare in frigorifero per 1 ora circa

5

Tagliare della misura desiderata e mettere da parte

6

Frullare i pistacchi e aggiungervi a filo l’olio sino ad ottenere una pasta cremosa e liscia

7

Ammollare la colla di pesce in 10 g d’acqua

8

Portare ad ebollizione l’acqua con la panna e raggiunta la temperatura di 40 ° inserirvi la colla e la pasta di pistacchio e il sale

9

Lasciar raffreddare e versare il liquido in un sifone

10

Caricare con una bomboletta e lasciar raffreddare, prima di andare a sifonare il composto

Come presentare il piatto

Ideale per un apertivio con gli amici, il wafer si presta anche a piccoli spuntini consumati in piedi, accompgnatai da un calice di vino bianco. Per presentarlo al meglio, appoggiare i wafer di mortadella sopra un tovagliolo; sifonare la spuma di pistacchio in una ciotolina e servire subito.

Ingredienti

Ingredienti per wafer:
2 fogli di wafer
400 g di mortadella
50 g di h2o a 50 g
1 g di gomma xantana
50 g di burro di cacao

Ingredienti per la crema al pistacchio:
100 g di pistacchi sgusciati
30 g di olio di riso
200 g di acqua
30 g di panna
2 g di colla di pesce
1 g di sale

Cerca la ricetta

Segnala la tua ricetta

Hai una ricetta con i salumi che vorresti condividere?
Entra a far parte della nostra community!

Gli abbinamenti del benessere

area saluteScopri gli abbinamenti 'light' con i salumi, le proposte in equilibrio tra gusto e nutrizione.

Scopri l'area salute e benessere >

vai all'archivio ›