SalumiAmo con Bacco in tour: ultima tappa a Roma

NEWS IVSI

16/05/2014

Il 21 maggio nella capitale si conclude il tour che ha portato in quattro città italiane gli aperitivi con salumi e vini DOP e IGP. Al Museo MACRO, una serata dal sapore internazionale

Il tour ha preso il via a Milano, lo scorso 27 marzo, poi Modena (2 aprile) e Lecce (15 maggio), per arrivare infine nella città eterna: il quarto e ultimo appuntamento di SalumiAmo con Bacco, il noto aperitivo a base di salumi e vini italiani DOP e IGP organizzato da IVSI – Istituto Valorizzazione Salumi Italiani e Federdoc - confederazione nazionale dei consorzi volontari per la tutela delle denominazioni dei vini italiani, sarà a Roma il 21 maggio, alla terrazza del Museo di arte contemporanea MACRO.

La serata avrà un carattere internazionale – “Da Oriente a Occidente, tutte le strade portano a Roma…” - grazie alla presenza degli chef Christopher Boswell (American Academy in Rome), Cristian Broglia (ALMA – Scuola Internazionale di Cucina Italiana di Colorno, PR) e Hirohiko Shoda (protagonista della trasmissione ‘Ciao sono Hiro’ su Gambero Rosso Channel - canale 411 di SKY), che daranno la loro personale interpretazione dei salumi italiani.

Francesca Romana Barberini, autrice e conduttrice televisiva, intervisterà i rappresentanti dei Consorzi di Tutela ospiti della serata e approfondirà il tema del rapporto fra salumi e nutrizione con Evelina Flachi, esperta di alimentazione e nutrizionista della trasmissione ‘La prova del cuoco’ di RaiUno.

SalumiAmo con Bacco è un’iniziativa organizzata nell’ambito di Top of the DOP (www.topofthedop.it), la campagna di informazione e valorizzazione sui vini e sui salumi a denominazione d’origine promossa da Federdoc e IVSI e cofinanziato dalla Comunità Europea e dallo Stato Italiano con eventi, oltre che in Italia, anche in Germania e Inghilterra.

L’aperitivo SalumiAmo con Bacco (19.00-21.30) è gratuito e aperto a tutti; per l’evento con i tre chef i posti sono limitati: registrazione al desk dell’organizzazione la sera stessa, presso il MACRO.

Scarica l'invito

Leggi il comunicato stampa


Vai all'archivio completo >