Sesta edizione della Festa dello Zampone: un programma ricchissimo

NEWS IVSI

06/12/2016

Tante le iniziative in programma per la sesta edizione della festa che valorizza Zampone Modena e Cotechino Modena IGP: show cooking, spettacoli teatrali, degustazioni gratuite e molto altre. E sabato 10 dicembre Massimo Bottura decreterà il vincitore del concorso nazionale per giovani chef

A meno di due giorni dell’inizio della Festa dello Zampone Modena e del Cotechino Modena IGP fervono i preparativi finali. L’8 dicembre si parte con "Curiosa in Fiera”, in programma a ModenaFiere per il 7-8 dicembre. Oltre alle tante leccornie che si potranno assaggiare ed acquistare nell’area dedicata alla Enogastronomia ci sarà lo showcooking dello chef stellato Luca Marchini – con la presentazione di Andrea Barbi - che preparerà un piatto molto originale: “Zampone Modena IGP brasato con lambrusco, emulsione alla rapa rossa, radicchio”. Con l’ausilio di Andrea Barbi, conduttore modenese, lo showcooking sarà un momento sicuramente molto piacevole oltre che gustoso. Una volta pronto, il piatto sarà offerto ai presenti, che potranno così verificare la bravura dello Chef e la bontà dello Zampone Modena IGP.

Venerdì 9 dicembre la Festa prosegue al Teatro Comunale Luciano Pavarotti con i comici Alberto Caiazza, Claudio Lauretta e Paolo Migone, e Andrea Barbi in qualità di presentatore. Per il sesto anno il Consorzio Zampone Modena Cotechino Modena si fa promotore di uno spettacolo comico ad ingresso gratuito – ad invito - dove si “ride con il cuore e di gusto”. Il Consorzio, in collaborazione con il Rotary di Castelvetro di Modena Terra dei Rangoni, ha invitato l’AMO, l’Associazione malati oncologici, che sarà presente nel foyer con un suo spazio informativo per raccogliere i fondi per il progetto “Hospice” .

Sabato 10 dicembre arriva il momento sicuramente più emozionante con i 10 istituti alberghieri finalisti. Massimo Bottura, lo chef numero uno al mondo, assaggerà tutte le ricette, giudicando l’accostamento dei prodotti, la scelta delle materie prime e la cura nella preparazione. Non sarà facile per Bottura e per la Giuria composta da esperti, tra cui Tommaso Rotella - Assessore alle Attività Economiche, Promozione della Città, Servizi Demografici, Statistica - del Comune di Modena e Paolo Ferrari - Presidente del Consorzio Zampone Modena Cotechino Modena, scegliere il migliore: da nord a sud hanno partecipato tutti con grande passione.

Quest’anno ci sarà in piazza anche il live della produzione di Zampone e Cotechino Modena IGP con un salumiere che insaccherà in diretta gli zamponi e i cotechini. Sarà così possibile capire quanta maestria ci vuole in questa preparazione: una capacità tutta artigianale che si tramanda di generazione in generazione. Oltre alla manualità della preparazione, si potranno vedere da vicino tutti gli ingredienti – previsti dal Disciplinare di produzione - presenti nell’impasto.

Dopo la premiazione dei vincitori per le 12.30 è prevista l'esibizione di Gianni Di Lella, campione mondiale di pizza, che proporrà la pizza con il Cotechino Modena IGP. Dopo gli assaggi offerti da Di Lella, si proseguirà con quelli a cura di Piacere Modena che avrà comunque una sua postazione fissa con tutti i prodotti del territorio: Prosciutto di Modena, Parmigiano Reggiano, Lambrusco, Aceto tradizionale di Modena, Aceto di Modena IGP, Amarene Brusche di Modena IGP.
Dalle 16.00 si proseguirà sempre con gli assaggi a cura della Taverna dei Servi, del Bar Schiavoni e ancora Gianni Di Lella con le sue pizze al Cotechino Modena IGP. Intrattenimento con Big Bengi & the Swingredients e il loro Swing Cooking Show.

Domenica 11 dicembre la festa si sposta a Castelnuovo per il Superzampone 2016, mentre a Modena, sempre in Piazza Roma, dalle 10.00 alle 20.00 a cura di Piacere Modena torna GUSTI.A.MO. l’evento del gusto modenese, con l’intento di sensibilizzare i cittadini alla solidarietà. Un’intera giornata per coinvolgere grandi e piccini nella raccolta fondi a favore delle popolazioni terremotate del Centro Italia.

Tutte le info su: www.modenaigp.it

Vai all'archivio completo >