SalumiAmo con Bacco C@mp 2016

NEWS IVSI

10/03/2016

Torna l'appuntamento con il seminario su salumi e vini italiani a denominazione, l'unico che fa conoscere le caratteristiche inimitabili di questi prodotti tutelati, espressione del made in Italy

Quali sono le fasi di assaggio di un salame?
Come si verifica la bontà della bresaola?
Come si degusta un buon prosciutto crudo?
Quali sono le caratteristiche organolettiche di un vino a denominazione d’origine?

Queste e molte altre sono le domande a cui il seminario SalumiAmo con Bacco darà le risposte. All'interno del programma Top of the DOP (www.topofthedop.it), che l'Istituto Valorizzazione Salumi Italiani realizza con Federdoc, Confederazione Nazionale dei Consorzi volontari per la tutela delle denominazioni dei vini italiani (www.federdoc.com), torna l'appuntamento educational che aveva avuto grande successo nel 2015.

Davide Oltolini, giornalista, critico enogastronomico e volto RAI, condurrà il tutorial per conoscere l’eccellenza nei Salumi e nei Vini Italiani DOP e IGP, spiegando passo passo come di analizza un salume con i 5 sensi, quali sono le fasi di assaggio corrette e come quindi...saper valutare un salume di qualità.

Il focus sarà su: Bresaola della Valtellina IGP, Capocollo di Calabria DOP, Mortadella Bologna IGP, Pancetta Piacentina DOP, Prosciutto Toscano DOP, Salame Cacciatore DOP, Salame di Varzi DOP abbinati con il Brunello di Montalcino e il Franciacorta.

Al termine del seminario, il percorso di sapori continuerà con Cristian Broglia, Chef dell’Alma - La Scuola internazionale di Cucina italiana, che proporrà ricette e abbinamenti innovativi a base di salumi, per dimostrarne la grande versatilità e offrire uno spunto creativo da replicare in cucina, in occasioni di cene o aperitivi con amici.

L'evento si terrà nella sala Arclinea al secondo piano di Eataly Smeraldo (Milano).

La partecipazione al seminario è gratuita. I posti sono limitati: per accreditarsi è sufficiente inviare una mail con il proprio nome/cognome a ivsi@ivsi.it (max 3 partecipanti per mail).

 SCARICA L'INVITO

Vai all'archivio completo >