Salumi DOP e IGP italiani: con il Salame Piemonte siamo a 40

NEWS IVSI

17/07/2015

L'Europa riconosce all'Italia il suo quarantesimo salume tutelato: è il Salame Piemonte IGP

Con il regolamento n. 1161/2015, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell’UE L. 188 del 2 luglio scorso, è stato iscritto nel registro delle DOP/IGP, la denominazione “Salame Piemonte IGP”.

La zona di produzione comprende il territorio della regione Piemonte, e il prodotto è caratterizzato dall’impiego di vino rosso piemontese a denominazione di origine, proveniente dai vitigni autoctoni Nebbiolo, Barbera e Dolcetto.
La registrazione avrà efficacia dal ventesimo giorno dalla pubblicazione del regolamento in G.U.U.E, ovvero dal 22 luglio p.v. A partire da questa data, la denominazione “Salame Piemonte IGP” sarà tutelata in tutto il territorio dell’Unione Europea.

Questo nuovo riconoscimento porta il totale dei prodotti di salumeria italiani tutelati - DOP o IGP - a 40, una cifra di gran lunga superiore rispetto a qualsiasi altro Paese dell'Unione Europea.

Scopri gli altri salumi italiani a marchio DOP/IGP

Vai all'archivio completo >