Prosciutto di Modena Dop: Davide Nini riconfermato alla Presidenza del Consorzio

NEWS IVSI

10/06/2015

Al quarto mandato, Nini ottiene nuovamente la fiducia dei produttori, che hanno deciso sulla base degli ottimi risultati di questi anni

Il nuovo Consiglio di amministrazione del Consorzio del Prosciutto di Modena composto da Davide Nini (Prosciuttificio Nini Gianfranco Srl), Giorgia Vitali (Salumificio Vitali Spa), Marco Valmori (Salumificio Fratelli Guerzoni Snc), Stefano Pelloni (Prosciuttificio Fattoria Cà Dante), Cristiano Bavieri (Prosciuttificio San Francesco Spa), Robin Balocchi (Prosciuttificio F.lli Balocchi Snc) ha riconfermato alla Presidenza Davide Nini ed alla Vice Presidenza Giorgia Vitali.

E’ sicuramente un Presidente molto apprezzato dai suoi Consorziati Davide Nini, essendo già al suo quarto mandato. “Sono onorato di essere da nove anni il Presidente di un Consorzio, che sebbene di piccole dimensioni, valorizza una grande eccellenza del Made in Italy, il Prosciutto di Modena DOP” ha affermato Davide Nini, Presidente del Consorzio del Prosciutto di Modena.

“Una delle nostre priorità è aumentare la produzione e, visto la crisi dei consumi in Italia, che tra l’altro perdura già da anni, l’unica via è l’export. Il nostro Prosciutto è già apprezzato in Europa, principalmente in Germania, Francia e Regno Unito. Nei Paesi Extra Ue siamo presenti in Canada. Guardiamo con molto interesse al mercato degli Stati Uniti e dell’Oriente” ha continuato Nini.

Un Consorzio, quello de Prosciutto di Modena molto attivo sia sul fronte interno che estero, tanto che ad ottobre sarà presente alla Fiera di Anuga a Colonia.

Per quanto riguarda le attività sul territorio, il Consorzio con Palatipico Modena, è promotore del Progetto “Piacere Modena – I giardini del gusto e delle arti” all’interno dei giardini ducali. “Abbiamo fortemente voluto che nell’anno di Expo anche Modena diventasse centro di cultura, enogastronomia e intrattenimento. La Rassegna, iniziata il 9 maggio, e che si concluderà il 20 settembre, vede oltre 130 appuntamenti non stop per presentare al pubblico le eccellenze del territorio” ha concluso Nini.
Vai all'archivio completo >