Consorzio Zampone Modena Cotechino Modena: Paolo Ferrari è riconfermato alla Presidenza

NEWS IVSI

03/06/2015

 L’Assemblea annuale del Consorzio Zampone Modena Cotechino Modena ha nominato all’unanimità Paolo Ferrari come Presidente per il prossimo triennio.

Per lui che è alla guida del Consorzio ormai dal 2004 questa non è certo una novità.
“Sono sinceramente commosso dalla fiducia dei miei Consorziati. Ricoprire questa carica per la terza volta è da considerarsi un record. In questi anni abbiamo fatto tante cose, molte innovative per il settore, che evidentemente sono state accolte positivamente dai Consorziati.”

In occasione della Assemblea è stato anche nominato il Consiglio d’Amministrazione che risulta così composto: Paolo Ferrari (Ferrari Erio & C. SpA), Paolo Arcangeli (Salumificio Mec Palmieri srl), Stefano Bettinardi (Villani SpA), Guido Bianco (Giuseppe Citterio Spa), Mauro Masini (Grandi Salumifici Italiani SpA), Marco Riva (Salumificio F.lli Beretta SpA), Fausto Vecchi (Agricola Tre Valli Soc. Coop), Luisa Angela Falchi (Salumificio Vecchi).

Tante le novità per il Consorzio. “Abbiamo molte iniziative in programma. La Festa dedicata allo Zampone Modena, arrivata alla quinta edizione, si terrà il prossimo 5 dicembre a Modena, per proseguire i 6 a Castelnuovo Rangone. L’anno scorso l’esperienza con le scuola alberghiere, l’entusiasmo dei ragazzi, la fantasia e la passione che ci hanno messo nelle proposte elaborate, ci è piaciuta così tanto che quest’anno replicheremo” ha affermato paolo Ferrari, Presidente del Consorzio Zampone Modena Cotechino Modena. Probabilmente il lancio della festa avverrà a settembre, in un evento nell’ambito di Expo Modena.

“Siamo presenti all’interno della Palazzina Vigarani con del materiale informativo a disposizione del pubblico. Avremo invece una nostra giornata dedicata a settembre, dove oltre che a presentare ufficialmente la nostra Festa, ci saranno sia le degustazioni del prodotto che esperti del Consorzio che saranno a disposizione per domande, curiosità, etc” ha specificato Ferrari. Da qualche anno il Consorzio è molto presente nelle tv nazionali con campagne di comunicazione.

“Abbiamo intenzione di replicare gli spot sulle ricette, andati già in onda l’anno scorso, sui canali RAI. L’unico modo per destagionalizzare il prodotto è quello di proporre modi diversi si cucinare lo Zampone Modena e il Cotechino Modena. Altrimenti il consumo sarà sempre e solo legato alle Festività” ha proseguito Ferrari.

Per comunicare ormai non si può prescindere dai social media. Per questo motivo il Consorzio avrà a breve la sua pagina facebook, che servirà soprattutto ai fan dei due prodotti a seguire ancora più da vicino le attività del Consorzio.
Vai all'archivio completo >